Aspetti di fiscalità dei finanziamenti soci

SOMMARIO:

Premessa – 1. Natura delle erogazioni in denaro – 2. Gli elementi qualificanti del finanziamento soci – 3. I finanziamenti soci: finalità e condizioni per l’erogazione – 4. Aspetti di fiscalità diretta inerenti i finanziamenti – 4.1 Presunzione relativa di fruttuosità dei finanziamenti – 5. Aspetti di fiscalità indiretta inerenti i finanziamenti – 6. Fiscalità dell’utilizzo della delibera assembleare – 7. La fiscalità del finanziamento erogato dalla società partecipante – 8. Cenni di fiscalità sulla rinunzia dei finanziamenti soci – 9. Il principio di enunciazione – 9.1 L’enunciazione di un finanziamento soci in forma verbale – 10. Rinuncia finalizzata ad operazioni sul capitale – 11. Cenni su alternative operative a fiscalità “ottimizzata”.

Premessa

Nel contesto di crisi economico-finanziaria che sta caratterizzando gli ultimi esercizi d’impresa, risulta tutt’altro che infrequente che i soci di una società, si trovino a dover sostenere la medesima, mediante le prestazioni in denaro che possono qualificarsi a vario titolo.

All’insorgere di simile esigenza aziendale, è fondamentale conferire una corretta impostazione all’operazione di dazione, sia sotto il profilo documentale, che sotto il profilo sostanziale, onde qualificare correttamente la volontà delle parti, al fine di un puntuale inquadramento sotto il profilo fiscale, oltre che, naturalmente prevenire potenziali conflitti insorgenti all’interno delle compagini societarie.

Nel presente contributo, si tratteggieranno i principali aspetti fiscali connessi, direttamente ed indirettamente, all’erogazione di finanziamenti soci.