Corte di Cassazione, Sezioni Unite Civili, Sentenza n. 1864