Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sezione II, C-16809