La causa del contratto: una “domestica” evoluzione del concetto.

Sommario:

1. L’evoluzione concettuale – 2. La sentenza dell’8 maggio 2006 n. 10490 della Corte di Cassazione: dalla causa in astratto alla causa in concreto – 3. Uno sguardo comparatistico ed in particolare il difficile accostamento tra causa e consideration – 4. L’“autonomia” contrattuale italiana e la “libertà” contrattuale internazionale – 5. Conclusioni.

1. L’evoluzione concettuale.

Tradizionalmente il concetto di causa è stato riferito all’obbligazione e non al contratto.

Risale in particolare al codice Napoleonico l’idea che non fosse pensabile concepire una causa del contratto che non fosse prima di tutto causa di un’obbligazione.